La qualità gestita su excel: agile ma poco produttiva!

03/15/2021

La qualità gestita su excel: agile ma poco produttiva!

Ogni giorno veniamo a contatto con utenti che gestiscono i processi della qualità con Excel, file ben strutturati, colorati che garantiscono la massima flessibilità nelle fasi di inserimento dei dati, facilità nella creazione di nuove tabelle, formule, grafici e format ma che al contempo rendono i sistemi assai poco produttivi e sicuri.

La produttività dei sistemi informativi gestisti su Excel è infatti inversamente proporzionale alla mole di dati da gestire e da replicare, all’aumentare delle dipendenze fra i diversi sistemi si assiste infatti alla necessità di dover riprendere (riscrivere) i dati in più documenti o alla necessità di predisporre “macro” più o meno complesse per far dialogare diversi file che vanno a rispondere a esigenze diverse.

Ad esempio un fuori limite rilevato nei processi di controllo qualità può cagionare l’apertura di una non conformità a carico del fornitore e sua volta essere utile per la sua valutazione periodica (ranking).

Sul tema della sicurezza delle informazioni registrate su Excel, le osservazioni sono diverse e già largamente note, ma applicate in un contesto come quello della qualità diventano assai rilevanti.

Garantire la possibilità che diversi operatori inseriscano a diverso titolo dati sui documenti o che semplicemente possano entrare per verificare dati ai fini della presa di decisioni, espone il sistema (e l'Azienda) a rischi non banali: modifiche non autorizzate, introduzioni di errori, perdita di dati a seguito di operazioni sbagliate, ecc.

La gestione di blocchi o di password, può favorire spesso la creazione di sistemi paralleli per consentire di gestire le informazioni specifiche di alcuni utenti o classi di utenti.

Anche la difficoltà di gestire in modo centralizzato l’insieme dei documenti può portare non pochi problemi a fronte di richieste specifiche dell’alta direzione o di audit improvvisi e non programmati.

In questo caso la ricerca dei file aggiornati può creare momenti di difficoltà e di stress.

La ricerca di superare questi limiti, generati da uno strumento improprio come Excel, porta spesso le aziende a cercare sistemi specifici e specializzati che agevolino le attività di registrazione e acquisizione dati e che favoriscono la divulgazione controllata delle informazioni a tutti gli operatori abilitati anche di funzioni diverse:

  • blocco/sblocco lotti a favore dei lanci di produzione
  • condivisione della programmazione delle attività del laboratorio di routine con gli operatori di R&D per l’inserimento prove sui nuovi prodotti, al fine di ottimizzare le attività degli analisti
  • analisi dei dati di qualifica del fornitore per le attività valutazione periodica da condividere con i buyer aziendali
  • disponibilità di schede tecniche aggiornate per le funzioni commerciali o per l’invio dei prodotti ai clienti
  • ecc.

Il concetto su cui è basata la progettazione della piattaforma software AYAMA è semplice: mettere a disposizione dell’organizzazione un insieme di moduli attivabili in base alle necessità, ma completamente integrati tra di loro e con tutti i sistemi presenti in azienda: ERP, CRM, strumenti/apparecchiature, siti esterni, sistemi di business intelligence, altro.

Grazie poi ad un’accurata e personalizzabile gestione dei permessi, ogni utente può effettuare le sole operazioni definite dall’organizzazione al fine di garantire una coerenza tra i compiti assegnati e i dati da trattare o gestire.

Assegnare dei permessi di sola visualizzazione dei dati ad alcune figure dell’Alta Direzione, non significa sminuire il suo ruolo di guida, ma riconoscere la sua esigenze di verifica e analisi delle registrazioni fatte per la successiva presa di decisione

 

Se hai letto questo articolo, potrebbero interessarti anche queste notizie:

Il controllo qualità a posteriori - I Reclami

Gestione delle non conformità in ottica di razionalizzazione dei sistemi di processo

Quando qualità fa rima con velocità

Tanti scadenzari, un unico scadenzario

La calcolatrice nutrizionale a servizio dei formulatori di R&D

Le Carte di Controllo in Ayama

Il circolo virtuoso dei dati analitici

 

Richiedi informazioni

Possiamo aiutarti?
Compila il modulo oppure chiamaci al numero 0423.040022

Qualsiasi dato fornito con il presente modulo di contatto sarà gestito in conformità all'Informativa sulla privacy consultabile qui.

Desidero iscrivermi alla newsletter e ricevere aggiornamenti e informazioni sulle novità AYAMA

Vuoi che ti inviamo un'email di tanto in tanto con le notizie?

Ricevi aggiornamenti e novità con la nostra newsletter!

Rimani aggiornato sul software AYAMA
Ricevi i nuovi rilasci AYAMA, le novità, gli approfondimenti e i consigli per informatizzare i tuoi processi. Case Study, white paper e report e molto altro.

Partecipa agli eventi e accedi alla formazione
Sii il primo ad essere informato degli appuntamenti online e dal vivo, organizzati da AYAMA Academy. Scegli anche la newsletter dedicata a AYAMA Academy.

Vuoi ricevere newsletter dedicate all'Area di tuo interesse?

Per farlo, seleziona l'area nel campo seguente/accanto e gestisci le tue preferenze.

Se selezioni un'Area di Interesse, continuando con l'Iscrizione, ci fornisci esplicito consenso al trattamento di questa informazione di profilazione. Se non hai selezionato nulla, riceverai newsletter generiche.

Newsletter

I portali del gruppo


Aiuto & Supporto
Aiuto & Supporto Clienti
Scegli la fruizione
Informazioni su
Vieni a trovarci su
© 2021 VIDA srl Unipersonale - P.IVA/C.F. IT04696000266